Ouagadougou. La messa che è stata celebrata questa mattina nella cappella dell’Università Shalom dove monsignor Pier Giorgio Debernardi è cappellano e assistente spirituale. Gli studenti hanno pregato per l’Italia e per il Burkina, colpiti dall’epidemia di Coronavirus.

«Era nostro dovere – spiega Sylvestre Tarwendsida Diapa, il giovane che ha inviato il video – chiedere l’assistenza di Dio onnipotente per poter sradicare questo male. Per noi il Burkina e l’Italia sono una cosa sola. Che Dio consoli il cuore di tutti coloro che sono infetti o colpiti».