Fin dal suo arrivo a Pinerolo il vescovo Derio ha espresso l’intenzione di rinnovare il logo della diocesi. «Quello che avevamo precedentemente – spiega il vescovo – era molto bello e molto prezioso, ma sicuramente dava un po’ l’idea di qualcosa di antico».

Dopo un lungo lavoro seguito da un ampio confronto il vescovo ha scelto il nuovo logo già riprodotto nel frontespizio della lettera pastorale “Vuoi un caffè?”.

«Abbiamo chiesto ai grafici di Vita Diocesana di disegnare un logo moderno che nella grafica esprimesse qualcosa di oggi –prosegue monsignor Derio –. Ci sono riusciti molto bene perché è stato realizzato un logo leggero, colorato, accattivante e che esprime bene due simboli della nostra diocesi e cioè la Cattedra-
le e la Basilica di San Maurizio col suo campanile. Questi sicuramente per noi sono due simboli fondamentali. Mi pare proprio che nel “carino” e nel sintetico questo nuovo logo dica qualcosa di importante a tutti i pinerolesi».

Insieme al logo, anche il sito della diocesi ha rinnovato la sua veste grafica, ora coerente con l’arancione e l’azzurro del logo.